Il Mercato Metropolitano di Milano #1

Se mi seguite su Instagram, saprete ormai qual è il mio posto preferito a Milano: è il Mercato Metropolitano, un mercato gastronomico che si estende su una superficie di circa 15.000 mq in zona Porta Genova.
La prima volta che ci ho messo piede, mi sembrava di essere finita in un Borough Market in miniatura con i suoi produttori di frutta e verdura, i venditori di cibo da strada e le succursali di locali milanesi come Rita & Sons, Maido e Hambistro.
Ormai non conto più le volte in cui ho fatto check-in tramite Swarm dato che, trovandosi a una sola fermata di metro dal mio ufficio, le mie gambe si trascinano automaticamente in via Valenza durante la pausa pranzo o dopo una giornata lavorativa.

In questo primo set di foto vi mostro la zona esterna dello street food dove potete scegliere se fiondarvi su panelle e arancini siciliani, specialità del Südtirol, okonomiyaki giapponesi o panini gourmet.

Ora si passa alla zona dei ristoranti al coperto.
All’inizio vi troverete di fronte al fornaio che vi tenterà subito con panini con lievito madre, pizze golose e focacce vegane, ma io vi consiglio di aspettare. Invece di cedere ai gorgoglii dello stomaco, vale la pena dare un’occhiata a tutti gli stand e scegliere su cosa concentrarsi. Vi aspettano infatti pasta fresca, insalate, formaggi e salumi, calici di vino e pinte di birra, carne, pesce, piadine, trippa e dolci.

E dopo il lauto pasto, fate due passi digestivi nel minimarket dove potrete acquistare eccellenze gastronomiche e sfogliare meravigliosi libri di cucina che vi faranno venire voglia di correre ai fornelli… o di mangiare qualcos’altro!

Purtroppo si dice in giro che il Mercato Metropolitano sarà smantellato alla fine di Expo Milano 2015. Io mi auguro vivamente che non ritorni la desolazione di prima e, anzi, spero che diventi un nuovo punto di ritrovo per milanesi e non.